NearDark - Database di recensioni

NearDark - Database di recensioni

Africa

Godard Tracker


Tutte le
Rubriche

Chi siamo


NearDark
database di recensioni
Parole chiave:

Per ricercare nel database di NearDark, scrivete nel campo qui sopra una stringa di un titolo, di un autore, un paese di provenienza (in italiano; Gran Bretagna = UK, Stati Uniti = USA), un anno di produzione e premete il pulsante di invio.
È possibile accedere direttamente agli articoli più recenti, alle recensioni ipertestuali e alle schede sugli autori, per il momento escluse dal database. Per gli utenti Macintosh, è possibile anche scaricare un plug-in per Sherlock.
Visitate anche la sezione dedicata all'Africa!


Aenigma
Anno: 1987
Regista: Lucio Fulci;
Autore Recensione: Mario Bucci
Provenienza: Italia;
Data inserimento nel database: 04-12-2003


La grande guerra

Aenigma. Lucio Fulci. 1987. ITALIA.

Attori: Jared Martin, Lara Naszinski, Ulli Reinthalen, Sophie D’Aulan, Jennifer Naud, Kathi Wise, Riccardo Acerbi

Durata: 85’ min.

 

 

St. Mary’s college. Boston. USA. Un gruppo di studentesse si prende gioco di Katy, figlia della donna delle pulizie ed iscritta al college. L’episodio finisce con un incidente e la ragazza viene trasportata in ospedale dove rimane in coma irreversibile. Al college, nel frattempo, arriva Eva, una nuova studentessa appena uscita da un esaurimento nervoso. Pochi giorni dopo, muore il professore di ginnastica ed una ragazza del college. Dopo una crisi di nervi che colpisce Eva, viene chiamato un medico a seguire la ragazza, lo steso medico che controlla l’andamento di Katy. Tra i due nasce una storia d’amore, interrotta bruscamente dalla madre di Eva che si vede costretta a ritirare la figlia dal college perché perseverava in una condotta non consona all’istituzione. Il medico allora flirta con la compagna di stanza di Eva e quella, fuggita dal manicomio, torna al college per vendicarsi. In realtà morti ed allucinazioni sono il frutto della mente vendicativa di Katy che sarà uccisa proprio da sua madre, la donna delle pulizie, spaventata per quanto stava accadendo nel college. 

Aenigma corrisponde ad uno dei momenti più bui del regista italiano. Maestro dello splatter e del genere horror – gore, visionario regista che sa come si muove una macchina da presa, speso autore anche delle sceneggiature (come in questo caso), Lucio Fulci si perde in un film dai sottili contenuti (l’irruzione dell’orrore vendicativo nell’alta borghesia americana) ma dai discutibili risultati (una delle vittime muore soffocata da un assalto di lumache; il facile ingresso delle ragazze in un museo superprotetto; la semplicità con la quale la donna di servizio uccide la figlia in ospedale). Un prodotto non bello, mal recitato, girato nell’ex Jugoslavia. Visionario incubo del medico mentre fa sesso con Eva, interessanti dolly dell’anima di Katy, ma niente di nuovo. La brutta canzone d’apertura è Head over meels, composta e cantata da Douglas Meakin.   

 

 

Bucci Mario

        videodrome76@hotmail.com