Gli Spostati - Libri e cinema

NearDark - Database di recensioni

Africa

Godard Tracker


Tutte le
Rubriche

Chi siamo


Cerca nel sito

Gli spostati
libri e cinema

Sommario

Nemmeno il destino: Un bookcrossing faulkneriano innesca un doppio legame letterario tra il romanzo di Bettin e il conseguente film di Gaglianone

Tracce di futuro: 1984 - Fahrenheit 451 - A Clockwork orange

Questa è la fine o Il colonnello nel suo labirinto - Note a margine di "Apocalypse Now Redux"

Don De Lillo, i Rolling Stones, Cocksucker Blues... ne avete abbastanza?

Hunter S. Thompson - Da Las Vegas con paura e disgusto...

José Pablo Feinmann - Cinebrivido

Speciale Lyotard! Una pagina dedicata al cinema in occasione delle peregrinazioni immateriaux.

Una nuova isola nell'arcipelago di Expanded Cinemah. Con dei piccoli gioelli nascosti, e con tante insenature impreviste, dove custodire il frutto dei nostri e dei vostri atti corsari. Vogliamo catturare, di tutto il mare del cinema scritto, solo la piega inattesa di un'onda, e la sua timida spuma evanescente. Vi invitiamo a sfiorare le acque torbide di una cinefilia che parla solo con se stessa, per cercare gli eventuali spostamenti di corrente. Il bottino che ci nutre è la voce increspata di questi spostamenti: la voce di chi non è al suo posto. Come uno scrittore che parla di cinema, per esempio. Di chi non fa del suo amore per il cinema un pigro mestiere, ma lo ama con gli occhi famelici di un creatore. Voci realmente off, voci oblique, voci celate (almeno agli internauti del suolo natio: le nostre incursioni furtive nelle pagine altrui saccheggiano soltanto quello che non è ancora edito in Italia). Spostamenti di confine, slittamenti progressivi del piacere, dalla letteratura al cinema, e ritorno. Spostamenti del mezzo, spostamenti della lingua, spostamenti dello sguardo. Per più feroci e fecondi arrembaggi...