HyperDark - Ipertesti

NearDark - Database di recensioni

Africa

Godard Tracker


Tutte le
Rubriche

Chi siamo


Cerca nel sito

HyperDark
Ipertesti

Archivio ipertesti

I Link sul nome degli autori indica la presenza di una scheda

La fabbrica di cioccolato
Per una volta libro e film viaggiano parallelamente, senza disputare concorrenze sleali: entrambi permettono al lettore e allo spettatore di immergersi in quella cornice che fa da sfondo alla fabbrica delle meraviglie, affidando la narrazione ad una voce fuori campo, che nel primo caso finisce con il coincidere con quella dell'io narrante, lo scrittore medesimo, mentre nel film si scoprirà - solo nell'epilogo - appartenere a uno dei protagonisti, l'operaio Oompa Loompa.
Les Pygmées de Carlo - Sunshine State
di Radu Mihaileanu - John Sayles
Incoerenza etilica del revenant
Un film perduto, che Rick Schmidlin ha rianimato facendo scorrere la mdp sulle foto di scena fortunosamente ritrovate, ha riempito lo schermo del primo Dracula...
Doppio in-tre-ccio
Si è ricavato un mini-ipertesto fatto di due triangolazioni: una fondata su tre film accomunati da addentellati possibili tra Good Bye Lenin!, Hanna Flanders e L'Adversaire; l'altro costituito da tre diversi lettori di due testi diversissimi come i tre Solaris (quello ignobilmente sconciato dalla distribuzione italiana che ne tagliò 80 minuti, quello restituito all'intelligenza di Tarkovskji e quello riletto da Soderberg).
Francia 2002 - Dopo Amelie avanza lo svecchiamento...?
Jenin
di Mohammed Bakri
The Tracker
di Rolf De Heer
Un musical sans occident: Lagaan e Silence, on tourne
di Ashutosh Gowariker e Youssef Chahine
Le Fabuleux destin d'Amélie Poulain
di Jean Pierre Jeunet
L'uomo che non c'era
di Joel e Ethan Coen
Argentina - Anni '90 > 2001
La nobildonna e il duca
di Eric Rohmer
Il mestiere delle armi
di Ermanno Olmi
La stanza del figlio
di Nanni Moretti
Gohatto - Tabù
di Nagisa Oshima
Faust
di F. W. Murnau
Kippur
di Amos Gitai
L'uomo senza ombra - Hollow man
di Paul Verhoeven
Una favola Sahrawi
di Mario Martone
Il meticciato nel cinema africano
La seconda ombra
di Silvano Agosti
Ghost Dog
di Jim Jarmush
Uno specialista
di Eyal Sivan
Remzjia
di Mimmo Calopresti
Tutto su mia madre
di Pedro Almodovar
Guardami
di Davide Ferrario
Il prezzo dei rubini
di Boaz Yakin
La Nube
di Fernando E. Solanas
La polveriera
di Goran Paskaljevic
New Rose Hotel
di Abel Ferrara
La vita sognata degli angeli
di Eric Zonca
Train de vie
di Radu Mihaileanu
Il silenzio
di Mohsen Makhmalbaf
Dark City
di Alex Proyas
The addiction
di Abel Ferrara
Lolita
di Adrian Lyne
Il coraggioso
di Johnny Depp
L'isola del Dottor Moreau
di John Frankenheimer
Nel profondo paese straniero
di Fabio Carpi
Aria di famiglia
di Cedric Klapisch
Nowhere
di Gregg Araki
Cube
di Vincenzo Natoli
Lulu on the bridge
di Paul Auster
La sottile linea rossa
di Terrence Malick
Gatto nero, gatto bianco
di Emir Kusturica
Dieu sait quoi
di Jean Daniel Pollet
Lola Corre
di Tom Tykwer
Assassins
di Mathieu Kassovitz
Lost Highway
di David Lynch
(è possibile scaricare anche l'ipertesto per "navigarlo" off-line).
Prigionieri della guerra
di Yervant Gianikian e Angela Ricci-Lucchi
L'isola del Dottor Moreau
di John Frankenheimer
Pane e fiore
di Mohsen Makhmalbaf
Il dolce domani
di Atom Egoyan
Consigli per gli acquisti
di Sandro Baldoni